Wie funktioniert eine Hypothek? So finanzieren Sie Ihr Eigenheim.
 

Come funziona un’ipoteca?
Ecco come finanziare l’acquisto della casa

  • Capitale proprio
  • Tipi di ipoteche
  • Tasso ipotecario
  • Rimborsare
  • Servizi
Maggiori informazioni sul tema casa
  • Per ipoteca si intende il capitale di credito necessario per acquistare l’immobile desiderato.
  • Per finanziare l’acquisto di un’abitazione dovete disporre di un capitale proprio per almeno il 20 %.
  • Con l’ipoteca di primo grado potete finanziare il 65 % del valore dell’immobile. Il valore rimanente viene finanziato con l’ipoteca di secondo grado.
  • Sul capitale ricevuto in prestito dovete pagare un interesse annuo detto interesse ipotecario.
  • I costi correnti del finanziamento non devono superare il 33 % del vostro reddito.
  • Per rimborsare l’ipoteca può essere utile optare per un ammortamento indiretto tramite un’assicurazione sulla vita.
Una bella casetta con tanto spazio per fare tutto quello che volete. O una mansarda con vista panoramica. Qualunque sia la casa dei vostri sogni, è fondamentale trovare la soluzione adatta per finanziarne l’acquisto. Cos’è esattamente un’ipoteca e come funziona? E cosa sono gli interessi ipotecari? Qui trovate la risposta a queste e ad altre domande.
Nella maggior parte dei casi, per acquistare un immobile il capitale proprio non è sufficiente ed è necessario quindi ricorrere a un cosiddetto prestito o mutuo ipotecario – più comunemente detto ipoteca. Per chi eroga il prestito – generalmente una banca – la garanzia è costituita da un diritto di pegno sull’immobile acquistato.
Per ottenere un’ipoteca e finanziare l’acquisto di una casa o di un appartamento dovete disporre di un capitale proprio di almeno il 20 %. Se l’immobile costa CHF 800 000, si tratta di CHF 160 000, una somma di cui solo pochi dispongono con facilità. Per realizzare il sogno di una casa tutta propria è bene quindi cominciare per tempo a risparmiare.
Di norma massimo il 10 % del prezzo di acquisto può provenire dagli averi del 2° pilastro, l’altro 10 % può essere finanziato ad esempio mediante risparmi, donazioni e un prelievo di capitale dal 3° pilastro. Il restante 80 % del finanziamento va coperto per mezzo di un prestito ipotecario.
Per il finanziamento di una casa di proprietà servono solitamente un’ipoteca di primo grado e un’ipoteca di secondo grado. L’ipoteca di primo grado finanzia il 65 % del valore dell’immobile mentre quella di secondo grado copre la parte rimanente fino al massimo al 15 % del valore dell’immobile. In genere l’ipoteca di secondo grado deve essere restituita ovvero ammortizzata entro 15 anni o al massimo entro il pensionamento.

Normalmente si distingue tra ipoteche a tasso fisso, ipoteche a tasso variabile e ipoteche del mercato monetario. Ciascuna di queste soluzioni ha le sue peculiarità, i suoi pro e i suoi contro. Mentre per l’ipoteca a tasso fisso il tasso di interesse, ad esempio, rimane invariato per tutta la durata del prestito, per l’ipoteca a tasso variabile e quella del mercato monetario è soggetto invece a variazioni. Con un tasso di interesse variabile, quindi, è più difficile pianificare i costi del finanziamento.

Le ipoteche a tasso fisso e quelle del mercato monetario hanno, poi, una durata fissa, le ipoteche a tasso variabile invece no, cosa che le rende particolarmente indicate per chi preferisce rimanere flessibile ed eventualmente rivendere l’immobile entro breve tempo. La scelta dell’ipoteca dipende quindi non solo dalla propria situazione personale ma anche dalla situazione del mercato.

Il tasso ipotecario è l’importo richiesto per il prestito di denaro da chi concede l’ipoteca e deve essere pagato regolarmente. Per le ipoteche a tasso variabile, il suo ammontare dipende dai tassi di interesse ipotecari in vigore al momento. I tassi di interesse sono soggetti a oscillazioni proprio come il mercato dei capitali, motivo per cui vengono aggiornati regolarmente.

Di norma per coprire i costi complessivi dell’immobile è necessario il 33 % del reddito lordo. I costi annui per il finanziamento di un immobile sono composti da:

  • interessi ipotecari, calcolati al 5 % del prestito ipotecario, per garantire il finanziamento anche in caso di aumento dei tassi di interesse;
  • ammortamento (rimborso) dell’ipoteca di secondo grado;
  • costi accessori pari all’1 % del prezzo d’acquisto (per ogni anno).

Prima di acquistare un’abitazione è bene verificare la sostenibilità del finanziamento. Il nostro calcolatore ipotecario consente di effettuare una prima valutazione.

Con l’ammortamento diretto il prestito ipotecario viene rimborsato tramite il pagamento di rate regolari fissate in anticipo. È anche possibile, però, investire gli importi di ammortamento annui in una soluzione di tutela previdenziale per la vecchiaia, ad esempio versandoli in un’assicurazione sulla vita. Questo tipo di ammortamento, detto «indiretto», offre vantaggi fiscali e la possibilità di beneficiare di una protezione assicurativa per tutta la durata della polizza.

L’acquisto di una casa è una decisione importante e per molti un impegno da non sottovalutare. Per trovare l’immobile giusto e il finanziamento adeguato ci vogliono tempo e calma.

Il vostro consulente di fiducia è a disposizione per aiutarvi a realizzare il vostro progetto. Saremo lieti di assistervi nella scelta del finanziamento indirizzandovi a un nostro partner convenzionato che risponderà a tutte le vostre domande.

Patrick, DIgital Specialist, Allianz Suisse
Geoffrey
Senior segment manager Previdenza e investimenti 
Geoffrey lavora nel settore assicurativo da oltre 20 anni ed è specializzato in tutte le questioni riguardanti le assicurazioni sulla vita e i prodotti d’investimento, in particolare previdenza e pianificazione della pensione. Geoffrey preferisce trascorrere il tempo libero in montagna o in paesi lontani.
L’assicurazione perfetta per voi?
La troviamo con una consulenza individuale.
Richiedi una consulenza
Scoprite se il vostro sogno di comprare casa è realizzabile. Bastano solo pochi passaggi.
 
Calcola subito
Consigli personalizzati sulla previdenza
Qual è la soluzione adatta a voi? Con il nostro assistente digitale scoprite subito qual è il modo migliore per soddisfare le vostre esigenze previdenziali.

Scopri il tuo profilo previdenziale
Avete richieste o domande sulla vostra copertura assicurativa? 
 
Basta chiedere
POTREBBE INTERESSARVI ANCHE
L’assicurazione sulla vita tutela economicamente i vostri cari se vi succede qualcosa e vi permette di colmare le lacune previdenziali per la vecchiaia.
Con la previdenza vincolata è possibile colmare le lacune e occuparsi della previdenza futura. E allo stesso tempo risparmiate imposte.
Il basso livello dei tassi di interesse è un buon motivo per acquistare. Il forte aumento dei prezzi degli immobili è invece un punto a favore dell’affitto. Quello che conta sono le preferenze personali e la disponibilità economica.
Seguiteci