Cambiare assicurazione:
come disdire la polizza in corso.

Maggiori informazioni sulle assicurazioni
  • Osservare il termine di disdetta
  • Se la disdetta non avviene puntualmente, di norma il contratto si rinnova per almeno un altro anno
  • Se possibile, inviare la disdetta per raccomandata
  • Esistono varie possibilità per disdire il contratto prima che scadano i termini di disdetta
  • Se il contratto viene disdetto durante il primo anno di assicurazione, la compagnia può trattenere l’intero importo del premio
Assistenza personale. Prestazioni su misura. Buone condizioni. I motivi per scegliere Allianz sono tanti e venire da noi è facilissimo: Di seguito ricapitoliamo i passaggi più importanti per disdire la polizza in corso e passare ad Allianz in tutta semplicità. Vi consigliamo di rispettarli tutti per essere sicuri che la disdetta sia valida. Vi attendiamo.
Scarica la lettera-tipo per la disdetta

Per disdire il contratto in corso è necessario osservare il termine di disdetta e la scadenza del contratto, solitamente riportati nelle Condizioni generali della polizza assicurativa. Se la disdetta non avviene puntualmente, il contratto si rinnova tacitamente per almeno un altro anno e se ne devono pagare i premi.

La soluzione più sicura è inviare la disdetta per raccomandata. La ricevuta, infatti, dimostra che l’assicuratore precedente ha ricevuto la disdetta e ne ha preso atto. Nonostante questo, comunque, consigliamo di richiedere anche una conferma scritta.

A far fede non è la data del timbro postale ma quella in cui la compagnia di assicurazione riceve la disdetta, per cui è bene mettere in conto eventuali ritardi dovuti a ferie o giorni festivi.

Le opportunità vanno sfruttate. I casi in cui è possibile passare a un’altra assicurazione sono tanti. Di seguito un elenco dei più comuni.
Inviando la disdetta entro i termini previsti, di norma tre mesi prima della scadenza, si risolve il contratto con l’assicurazione precedente ed è possibile passare ad Allianz. Se non si osservano i termini previsti, invece, il contratto si rinnova tacitamente per almeno un anno, con relativo obbligo di pagamento dei premi.
In caso di sinistro è possibile risolvere il contratto. E cambiare assicurazione. Attenzione: di norma, è necessario disdire entro 14 giorni dalla data in cui si è venuti a conoscenza della liquidazione del sinistro - ad esempio, tramite il ricevimento di un pagamento sul proprio conto o entro la data riportata sulla lettera di liquidazione della compagnia d’assicurazione.
Se il contratto viene disdetto durante il primo anno di assicurazione ovvero nell’anno successivo a quello di stipula, la compagnia può trattenere l’intero importo del premio.
Se l’assicurazione modifica le condizioni o chiede improvvisamente un premio più alto a parità di prestazioni, è possibile risolvere il contratto. L’assicurazione deve però comunicare preventivamente le modifiche e il termine di disdetta. Se il contratto assicurativo non viene disdetto in tempo, le modifiche si intendono automaticamente come accettate.
Se cambiano il veicolo o il detentore, l’assicurazione auto può essere modificata o disdetta in qualsiasi momento dell’anno. Con il rilascio della nuova licenza a seguito del cambio di detentore, e quindi anche dell’assicurazione responsabilità civile, decade il contratto precedente.
Il cambio di assicurazione rende necessaria una nuova licenza di circolazione, che viene rilasciata a pagamento dall’Ufficio della circolazione del cantone interessato. Si fa presente che le relative spese variano a seconda del cantone.
Un appartamento, un'assicurazione. Quando si va a vivere insieme, capita spesso che entrambi i partner abbiano già un’assicurazione della mobilia domestica. Tramite una domanda di cessione, il vostro consulente può cercare di ottenere la risoluzione della polizza in corso con un’altra compagnia di assicurazione.
Avere due polizze vuol dire averne una di troppo. Se avete assicurato due volte lo stesso rischio, dovete cercare di far annullare una delle assicurazioni quanto prima. I casi di doppia assicurazione non sono comunque così rari: abbiamo preparato un elenco dei casi più comuni di doppia assicurazione.

Se rispettate le istruzioni sopraelencate, potete disdire la vostra polizza senza problemi. Vi consigliamo comunque di contattare l’assicurazione per chiarire eventuali dubbi.

Per la massima praticità potete utilizzare il nostro modello di disdetta.

Naturalmente siamo a vostra disposizione anche per la disdetta di un’altra polizza e ci occupiamo per voi delle pratiche amministrative nella misura del possibile. Perché per noi è importante che vi sentiate in buone mani. Fin dall’inizio.

Patrick, Digital Specialist, Allianz Suisse
Patrick
Digital Specialist
Patrick lavora nel marketing digitale. Assicuratore nato, lavora nel settore da oltre 10 anni. Quando non lavora dà quattro calci al pallone o fa snorkeling per i mari del globo.
L’assicurazione perfetta per voi?
La troviamo con una consulenza individuale.
Richiedi una consulenza
POTREBBE INTERESSARVI ANCHE

Assicurazione di economia domestica
Ci sono cose nata per stare assieme. Come l’assicurazione di responsabilità civile e quella di mobilia domestica. Ecco perché vi offriamo un’unica polizza per tutto. Con in più uno sconto combinazione del 10 %.
Scoprite con i nostri 4 consigli di quali assicurazioni non avete bisogno, e investite piuttosto i soldi risparmiati nelle cose belle della vita.
Tutelatevi dalle lacune assicurative e risparmiatevi inutili seccature con i nostri 4 consigli.
Seguiteci