Assicurazione nuovo veicolo – 
cosa devo sapere?

La piccola city car con la quale potete viaggiare agilmente anche nel traffico delle ore di punta. Un’elegante cabriolet che rende l’estate ancora più bella. O un SUV nuovo di zecca con il quale poter affrontare ogni tipo di strada. Naturalmente vorreste mantenere il vostro nuovo gioiellino il più a lungo possibile. Vi spieghiamo quale protezione risulta opportuna. Per voi. E per il vostro nuovo veicolo.

Al semaforo partite più velocemente dell’auto di fronte a voi. Il ciclista prima di svoltare non c’era. Se qualcun altro viene ferito in un incidente, l’assicurazione di responsabilità civile auto copre i costi. È obbligatoria per i veicoli nuovi.

Per i veicoli nuovi risulta opportuna anche un’assicurazione casco parziale. Copre i danni causati da influssi esterni. Ad esempio, se la vostra auto viene rubata da un ladro o se nell’abitacolo si introduce una martora. Protegge anche contro la caduta di sassi, atti di vandalismo ed eventi naturali.

Ma attenzione: l’assicurazione casco parziale non è valida in caso di danni alla propria auto per via di una collisione. Circostanza che può causare costi ingenti, specialmente con un’auto nuova.

La vostra nuova auto è più larga del previsto – e l’accesso è più stretto di quanto sembrasse. L’auto davanti frena – voi purtroppo no. L’assicurazione casco totale copre i danni alla propria auto. Ecco perché risulta opportuna in particolar modo per un’auto nuova. Difatti vi protegge dagli elevati costi di riparazione. E se finanziate la vostra auto con un contratto di leasing, l’assicurazione casco totale per i veicoli nuovi è addirittura obbligatoria. 

Infine, con la nostra assicurazione casco totale, il valore attuale maggiorato è di norma assicurato. Questo significa che, in caso di danno totale, riceverete un indennizzo maggiore rispetto al valore al momento dell’infortunio.

Specialmente con le auto nuove, ogni graffio alla vernice è di troppo. Se persone non identificate graffiano o danneggiano il vostro veicolo parcheggiato, subentra la nostra copertura danni da parcheggio. E si fa carico dei costi per la riparazione. I danni da parcheggio possono essere assicurati sia nell’assicurazione casco totale sia nell’assicurazione casco parziale.
Di norma, il vostro premio aumenta dopo un sinistro. Qui entra in gioco la protezione bonus. Con questa copertura complementare, il premio assicurativo per il vostro nuovo veicolo rimane costante, a condizione che non si superi un sinistro all’anno. Dopo tutto, l’auto nuova è stata già abbastanza costosa.
Il veicolo dietro di voi vi tampona. E sostiene che abbiate fatto retromarcia. Oppure: anche se non avete fatto niente di sbagliato, vi prendete una multa. Se un infortunio si trasforma in una controversia giuridica, vi potete avvalere della nostra protezione giuridica circolazione.

In caso di avaria, la nostra assistance è a vostra disposizione. A qualsiasi ora. E vale ad esempio anche se andate in Germania a fare shopping o in Italia per le vacanze al mare.

E per una prestazione ancora più ampia, oggi c’è la copertura complementare «Assistance Top». In questo modo garantiamo non solo il vostro rientro a casa o la prosecuzione del viaggio ma anche la vostra mobilità durante l’intera durata della riparazione della vostra auto nuova. Sono inoltre coperte le eventuali franchigie in caso di danni al vostro veicolo sostitutivo.

POTREBBE INTERESSARVI ANCHE QUESTO

Assicurazione auto

Partite. Macinate chilometri. Scoprite nuovi orizzonti. Con la nostra assicurazione auto, nulla potrà trattenervi.

Casco totale
Se succede qualcosa alla vostra auto, paghiamo noi – anche per i danni causati da voi stessi. E con tutta una serie di prestazioni extra.

CAP Protezione giuridica circolazione
Non è infrequente che un banale incidente sfoci in una causa legale. Con la protezione giuridica circolazione della nostra affiliata CAP siete sempre tutelati al meglio.
Seguiteci