Attenzione: Stai utilizzando un browser obsoleto. Per favore passa ad un browser più moderno come Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

 

Previdenza privata.
Con il 3° pilastro.

  • In Svizzera, con 3° pilastro” si intende la previdenza privata facoltativa.
  • Il pilastro 3a ha condizioni fisse ed è caratterizzato da vantaggi fiscali.
  • Il pilastro 3b è molto più flessibile e per questo si chiama anche “previdenza libera”.
Costruire la casa che avete sempre sognato, fare il giro del mondo. O semplicemente avere la bella sensazione di poter mantenere il tenore di vita anche in età avanzata. Con il 3° pilastro provvedete alla vostra previdenza privata. E allo stesso tempo create le basi economiche per esaudire i vostri desideri. Prima iniziate, meglio è. E allo stesso tempo potete anche risparmiare tasse.

Nel sistema svizzero dei tre pilastri, il 3° pilastro corrisponde alla previdenza privata. È facoltativo ma comunque estremamente importante.

Nell’ambito del 3° pilastro potete provvedere alla vostra previdenza privata in diversi modi: mettendo da parte i vostri risparmi, investendo denaro e proteggendovi da determinati rischi. Il 3° pilastro è suddiviso nel pilastro 3a e nel pilastro 3b.

Il pilastro 3a è la previdenza vincolata. Se investite nel pilastro 3a, beneficiate di vantaggi fiscali. Come suggerisce il nome stesso, siete vincolati da condizioni fisse. Il pilastro 3b è invece la previdenza libera, che vi dà una flessibilità nettamente maggiore. Le informazioni più importanti e altre particolarità della previdenza privata per la vecchiaia nel 3° pilastro sono riassunte di seguito.
  • Per chi: persone che risiedono e lavorano in Svizzera.
  • Scopo: previdenza privata per la vecchiaia.
  • Versamento: per i lavoratori dipendenti nel pilastro 3a al massimo CHF 6883.– all’anno; per i lavoratori indipendenti non affiliati a una cassa pensioni, il 20% del reddito netto o max. CHF 34 416.– (dati aggiornati all’1.1.2021).
  • Durata: erogazione massimo 5 anni prima o 5 anni dopo l’età ordinaria di pensionamento.
  • Prelievo anticipato: possibile solo in casi eccezionali, ad esempio finanziamento dell’abitazione a uso proprio, riscatto in una cassa pensioni, avvio di un’attività in proprio o emigrazione.
  • Vantaggi fiscali: deducibilità dei versamenti dal reddito imponibile.
  • Per chi: per chiunque
  • Scopo: per tutti i vostri obiettivi e desideri
  • Versamento: nessun importo massimo
  • Durata: in base alle vostre esigenze
  • Prelievo anticipato: nessuna restrizione legale
  • Vantaggio fiscale: a seconda della durata del contratto e dell’età

Il 3° pilastro è sempre la scelta giusta, indipendentemente dalla vostra situazione di vita e dalle domande che ci si pone.

Il 3° pilastro è sempre la risposta giusta. Per trovare la soluzione del 3° pilastro che fa per voi, vi consigliamo di fissare un appuntamento con un consulente. Potremo così pensare insieme a come raggiungere al meglio i vostri obiettivi.

Oppure potete determinare il vostro profilo previdenziale con i nostri tool e scoprire qual è la soluzione che fa per voi.

Nel pilastro 3a è possibile effettuare versamenti fino a massimo 5 anni dopo l’età ordinaria di pensionamento, a condizione che si eserciti ancora un’attività lavorativa. Nel pilastro 3b si possono effettuare versamenti anche oltre i 5 anni, a seconda di quanto concordato al momento della stipula del contratto.
Si può incominciare ad attingere ai risparmi del pilastro 3a quando mancano 5 anni all’età ordinaria di pensionamento, non prima. Chi lavora più a lungo può posticipare il prelievo degli averi 3a fino a un massimo di 5 anni dopo l’età di pensionamento. Per quanto riguarda invece il pilastro 3b, il differimento può essere anche più lungo, a seconda delle condizioni contrattuali.

Alcuni cantoni limitano il numero di conti o investimenti nel 3° pilastro. Per sapere se questo vale anche nel vostro cantone, date un’occhiata alle istruzioni della dichiarazione d’imposta.

Per il pilastro 3b non ci sono invece regole sul numero ammesso di investimenti.

Il pilastro 3a consente di risparmiare sulle tasse due volte: deducendo dal vostro reddito imponibile, con la dichiarazione d’imposta, quanto versato nel pilastro 3a e beneficiando dell’esenzione dell’avere 3a dalle tasse sul patrimonio.

E risparmi fiscali ci sono anche con il pilastro 3b perché, se si verificano queste condizioni, l’erogazione del capitale 3b non viene tassata:

  • contratto in corso da almeno 5 anni
  • contratto stipulato prima dei 66 anni di età
  • erogazione del capitale dopo i 60 anni di età
Eliane, Segmentmanagerin Einzelleben, Allianz Suisse
Eliane
Segment manager Vita individuale
Eliane ha una laurea in business communications e oltre 7 anni di esperienza nel ramo Vita individuale. Nel tempo libero le piace viaggiare per il mondo – o girare la Svizzera in moto.
L’assicurazione perfetta per voi?
La troviamo con una consulenza individuale.
Consigli personalizzati sulla previdenza
Qual è la soluzione adatta a voi? Con il nostro assistente digitale scoprite subito qual è il modo migliore per soddisfare le vostre esigenze previdenziali.

Scopri il tuo profilo previdenziale
Avete richieste o domande sulla vostra copertura assicurativa? 
 
Basta chiedere
Controllate la vostra conoscenza del tema previdenza con il nostro quiz. Senza registrazione. Senza dati personali. Con solo 5 minuti del vostro tempo.
 
Scoprire ora
POTREBBE INTERESSARVI ANCHE

Risparmiare e investire
Risparmiare conviene sempre. Vi aiutiamo a trovare la soluzione previdenziale ideale per le vostre esigenze.

Assicurazione sulla vita
Fate in modo che voi e i vostri superstiti siate protetti qualora vi accadesse qualcosa.
Come funziona il 3° pilastro? Cosa bisogna sapere sulla LPP? Nelle nostre guide sulla previdenza trovate le risposte a tutte le vostre domande. 
Seguiteci