Per il bene di tutti.
La nostra
assicurazione di indennità giornaliera per malattia.

In quanto datori di lavoro avete l’obbligo legale di continuare a pagare lo stipendio dei dipendenti in malattia (art. 324a CO). Senza un’assicurazione adeguata, quest’obbligo può pesare notevolmente sulle finanze della vostra azienda. Con la nostra assicurazione di indennità giornaliera per malattia per datori di lavoro siete tutelati al meglio. 
PRESTAZIONI INCLUSE

L’assenza di un dipendente è già di per sé un problema. Per evitare che a questo si aggiunga anche un onere finanziario c’è la nostra assicurazione di indennità giornaliera di malattia, detta anche assicurazione contro la perdita di salario. Trascorso il termine di attesa concordato, ricevete le prestazioni di indennità giornaliera per malattia assicurate per poter continuare a versare lo stipendio al dipendente malato. Le prestazioni vengono corrisposte di norma per un massimo di 730 giorni.

Se il dipendente malato ha diritto a prestazioni dell’assicurazione di invalidità (1° pilastro) queste vengono versate normalmente dopo un anno e coordinate con le prestazioni dell’assicurazione di indennità giornaliera per malattia fino a raggiungimento dell’importo pattuito. Un’eventuale rendita di invalidità ai sensi della LPP (2° pilastro) può essere differita, in presenza di determinati requisiti, finché viene versata l’indennità giornaliera per malattia. 

Grafica: Assicurazione di indennità giornaliera per malattia - Prestazioni
Siete voi a stabilire l’importo dell’indennità giornaliera per malattia scegliendo tra l’80, il 90 o il 100 % dell’ultimo salario corrisposto. 
Potete fissare liberamente il termine di attesa, ossia il periodo che deve trascorrere prima che venga erogata la prima indennità giornaliera per malattia – ad esempio 7, 14 o 30 giorni. Più lungo il termine di attesa, minore il premio da pagare.
Se un vostro dipendente muore a causa di una malattia, avete l’obbligo di corrispondere il salario ai familiari per un determinato periodo di tempo. Con un’assicurazione complementare potete tutelarvi anche per questa eventualità.
Wie viel Vorsorge braucht der Mensch?
Il nostro assistente digitale consente di determinare il fabbisogno assicurativo dell’impresa. Rispondete alle domande e mettetevi al sicuro.

Calcola il fabbisogno
Potete integrare l’indennità di maternità ai sensi LIPG (Legge sulle indennità di perdita di guadagno) sia in termini di importo che di durata includendo facilmente nell’assicurazione le prestazioni desiderate. 
Zusatzdienstleistungen zur Krankentaggeld-Versicherung
Come liberi professionisti volete tutelarvi anche dal rischio di un’incapacità di lavoro a seguito di infortunio? Basta includere nella somma assicurata, oltre all’indennità giornaliera per malattia, anche un’indennità giornaliera per infortunio.  
Siete titolari d’azienda e non avete un reddito fisso regolare? Nella vostra ditta ci sono dipendenti che percepiscono un reddito particolare? In questo caso, potete assicurare un importo fisso a prescindere dallo stipendio effettivamente corrisposto. 
FAQ
No. L’assicurazione di indennità giornaliera per malattia è un’assicurazione facoltativa. Tuttavia è consigliabile a tutte le imprese, soprattutto quelle con dipendenti, per tutelarsi dal rischio connesso all’obbligo legale di continuare a pagare lo stipendio dei collaboratori in malattia. Per alcuni settori (ad es. edilizia principale) il contratto collettivo di lavoro (CCL) prevede in Svizzera l’obbligo di un’assicurazione di indennità giornaliera per malattia.
Nell’ambito dell’assicurazione sottoscritta, è il datore di lavoro a pagare i premi per l’indennità giornaliera per malattia. Di fatto, però, il premio dell’assicurazione di indennità giornaliera viene finanziato spesso fino al 50% dai dipendenti deducendo il relativo importo dal salario lordo (come per i contributi AVS).
Il datore di lavoro ha l’obbligo di informare sia i dipendenti in entrata sia quelli in uscita circa il contenuto del contratto di assicurazione. Quando sottoscrivete la nostra assicurazione di indennità giornaliera per malattia vi forniamo la relativa documentazione. Per quanto riguarda i dipendenti in uscita è importante avvisarli, se ne hanno diritto, della possibilità di mantenere la protezione assicurativa sotto forma di assicurazione individuale. In linea di massima non è richiesta una notifica per l’ingresso e l’uscita di un solo dipendente. 
Quando un dipendente si ammala e non è in grado di lavorare è tenuto ad avvisare immediatamente il datore di lavoro e a presentare un certificato di incapacità di lavoro rilasciato da un medico. Il datore di lavoro è tenuto, a sua volta, a comunicare il caso di malattia all’assicurazione entro i termini previsti e ad inoltrarle il certificato di incapacità di lavoro. Gli ulteriori obblighi previsti in caso di malattia di un dipendente sono riportati nelle condizioni vigenti dell’assicurazione di indennità giornaliera.
Se la persona assicurata è un dipendente, l’indennità giornaliera per malattia viene versata di norma al datore di lavoro. Questi paga ai dipendenti lo stipendio nel quadro delle disposizioni del contratto di lavoro.
L’indennità giornaliera per malattia viene corrisposta per un massimo di 730 giorni, meno il termine di attesa concordato. Se l’azienda è assoggettata a un contratto collettivo di lavoro, è possibile modificare la durata di erogazione delle prestazioni. 
Se il dipendente si ammala a rapporto di lavoro in corso, l’indennità giornaliera per malattia viene corrisposta in alcuni casi anche dopo la cessazione del rapporto di lavoro  – se necessario per la durata massima delle prestazioni.
Sì. In presenza di determinati requisiti i dipendenti che lasciano l’azienda possono mantenere l’assicurazione di indennità giornaliera per malattia sotto forma di assicurazione individuale. Chi è disoccupato deve iscriversi il prima possibile alle liste di collocamento presso l’ufficio regionale competente (URC). Maggiori dettagli sono riportati nella scheda informativa da consegnare ai dipendenti nel momento in cui escono dall’azienda. La documentazione riporta il termine per l’iscrizione alle liste di collocamento e altre informazioni utili.

Chi assume una persona per svolgere le pulizie di casa è tenuto ad assicurarla contro gli infortuni professionali. L’assicurazione contro gli infortuni può essere sottoscritta direttamente presso un assicuratore privato oppure tramite la cassa di compensazione per mezzo di apposito modulo di notifica. I premi dipendono dal grado di occupazione ma ammontano a minimo 100 franchi all’anno. Integrare la tutela contro gli infortuni con un’assicurazione di indennità giornaliera per malattia è sicuramente utile. 


In caso di malattia, infatti, il collaboratore domestico ha diritto, come tutti gli altri lavoratori dipendenti, a ricevere lo stipendio per un certo periodo di tempo. Per quanto tempo esattamente dipende dalla durata del rapporto di lavoro e dal cantone in cui viene esercitata l’attività. Nel caso dei collaboratori domestici si applicano infatti le disposizioni cantonali (ossia i cosiddetti «contratti di lavoro normali»), che stabiliscono per quanto tempo il datore di lavoro deve pagare lo stipendio al dipendente in caso di malattia. La regolamentazione varia molto da cantone a cantone.

Avere coraggio significa saper guardare lontano
Un’assicurazione che dà coraggio:
  • Copertura flessibile, anche per singoli gruppi di persone
  • Spese per il personale calcolabili
  • Pagamento continuato fino al subentro delle prestazioni AI o LPP
  • Utili servizi in caso di sinistro
  • Assistenza completa dei dipendenti gravemente malati
L’assicurazione perfetta per voi?
La troviamo con una consulenza individuale.
Comunicateci i dati salariali necessari per il calcolo definitivo del premio annuo dell’assicurazione per infortuni e malattia direttamente online.
 
In modo semplice ed elettronico
Volete denunciare un sinistro che ha interessato la vostra azienda? Scoprite come fare una notifica di sinistro in modo rapido e semplice.
 
Notifica sinistro
Scoprite qual è il livello di salute e benessere nella vostra azienda. E noi vi mostriamo in cosa possiamo esservi utili.
 
In forma sul lavoro
POTREBBE INTERESSARVI ANCHE

Assicurazione contro gli infortuni
Ai vostri dipendenti può sempre capitare qualcosa, e il conto può essere salato. Per questo c’è la nostra assicurazione contro gli infortuni.

Assicurazione completa LPP
Con le nostre soluzioni di assicurazione completa non avrete sorprese perché ci assumiamo noi tutti i rischi come decesso, invalidità e longevità.

Assicurazione per imprese
Consulenza competente e soluzioni assicurative compatte – ideali soprattutto per le PMI e su misura delle vostre esigenze. 
Seguiteci