Gestione dei sinistri: un aspetto cruciale della gestione del parco veicoli

Veicoli commerciali per il servizio esterno, autofurgoni per installatori, macchine spazzatrici per la pulizia delle strade. Ogni flotta di veicoli ha caratteristiche diverse, per questo la sua gestione è una disciplina aziendale articolata.

L’ammontare dei costi correnti per il parco veicoli di un’azienda è strettamente correlato alla gestione dei sinistri. Una buona organizzazione e processi ben definiti consentono di individuare precocemente le conseguenze su larga scala di eventuali incidenti e di adottare subito misure adeguate.

Qui trovate tutto quello che c’è da sapere perché la vostra azienda continui a lavorare speditamente.

Quanti sono i veicoli? Come vengono impiegati? E di che marca sono? La flotta aziendale dev’essere ben organizzata. Scegliere i partner giusti e adottare validi sistemi di gestione è fondamentale per contenere il più possibile i costi legati al parco veicoli. 

Il ciclo di vita dei veicoli di un’azienda comprende quattro fasi: programmazione (inclusa l’acquisizione di informazioni), acquisto, utilizzo e liquidazione. Per pianificare i costi di una flotta aziendale, il processo segue la direzione opposta, per cui già prima dell’acquisto è necessario tenere conto del valore residuo del veicolo e del futuro mercato dell’usato. Già quando si programma un acquisto, i fattori da considerare sono diversi. La somma di tutti i costi calcolabili è detta Total Cost of Ownership (TCO) e offre una valida stima orientativa.

Una volta messi in circolazione i veicoli, però, anche altri fattori possono incidere sensibilmente sui costi. Lo stile di guida del conducente, per esempio, influisce sul consumo di carburante, sull’usura dei pneumatici e sulla frequenza delle riparazioni.  

Il nuovo trasportatore tocca un muro facendo manovra, durante un viaggio di servizio si verifica un tamponamento oppure un autocarro finisce fuori strada: anche un banale incidente può causare spese ingenti. Ma niente paura, perché con i nostri consigli per una gestione efficiente dei sinistri la vostra flotta potrà circolare al meglio.
Come si comporta il personale della vostra azienda in caso di sinistro? Come funziona la collaborazione con l’assicurazione? E chi è responsabile delle misure relative a questo ambito? Per gestire al meglio eventuali sinistri è bene informare e formare tutte le persone coinvolte sulla procedura da seguire. 
Quando l’azienda riceve la notifica di un sinistro è importante adottare subito le giuste misure. A seconda del sinistro può essere necessario organizzare veicoli, merce o conducenti sostitutivi. Inoltre occorre informare prontamente l’assicurazione e gli eventuali clienti coinvolti. La figura mostra cosa fare in caso di incidente e quali sono i costi e i rischi che un sinistro può comportare.
Una volta adottate le prime misure di emergenza, si pone il problema delle possibili implicazioni ulteriori, perché le immagini o i video di un sinistro o di un incidente fanno presto a diffondersi su Internet, con conseguenze spesso problematiche. Le opinioni o i commenti dettati da mere congetture sull’accaduto possono avere ripercussioni pesanti per l’azienda. Anche in questo caso è utile poter contare su una buona gestione dei sinistri, che comprenda anche la gestione delle crisi. Si tratta per esempio di prevedere che il reparto che si occupa delle pubbliche relazioni pubblichi un comunicato stampa o rilasci una dichiarazione che chiarisce la posizione dell’azienda.
I costi connessi a danni a persone, collisione o responsabilità civile, i servizi di soccorso sul luogo dell’incidente e l’approntamento di veicoli sostitutivi sono a carico dell’assicurazione se l’azienda ha stipulato le coperture pertinenti. Nella maggior parte dei casi, i costi non coperti superano il prezzo del premio annuo di un’assicurazione. Di conseguenza la prevenzione, ovvero le misure volte a evitare i sinistri, è un altro elemento rilevante in termini di costi per una gestione efficiente della flotta.

La prevenzione dei sinistri incide direttamente sui costi totali di una flotta aziendale. Con le misure adeguate, infatti, è possibile ridurre il numero dei sinistri di un’azienda anche del 25%. Se si pensa che i costi non coperti dall’assicurazione ammontano in media a CHF 1500 per sinistro, appare chiaro come il risparmio possa raggiungere anche diverse migliaia di franchi. Ecco perché oltre alla nostra assicurazione per le flotte offriamo anche servizi utili per la prevenzione.

I nostri esperti sono a vostra disposizione per ottimizzare la gestione delle flotte aziendali.

L’assicurazione perfetta per voi?
La troviamo con una consulenza individuale.
POTREBBE INTERESSARVI ANCHE QUESTO

Assicurazioni per aziende
Trovate la copertura assicurativa perfetta per la vostra azienda in questa panoramica.

Assicurazione flotte
Protegge l’intero parco veicoli della vostra azienda. Semplice. Flessibile. Personalizzata. In due varianti per ogni flotta.
Siamo sempre a fianco della vostra azienda con consigli e suggerimenti utili, dall’assistenza in caso di interruzione di esercizio alla gestione della flotta e molto altro ancora.
Seguiteci