2017

Contatti e servizi

Recapito postale:   Sede principale:
Allianz Suisse           Allianz Suisse
Casella postale         Richtiplatz 1
8010 Zürich              8304 Wallisellen

Contattateci dal lunedì al venerdì, dalle 7:30 alle 18:00
Tel.: +41 58 358 71 11




   

Episodi circoscritti ma devastanti: questo il quadro di Allianz Suisse sul maltempo nel 2017

Allianz-2017-10-31_Hagel
  • A fine ottobre, oneri per sinistri da eventi naturali a quota CHF 54 mln.
  • Stagione più pesante degli ultimi quattro anni, che non pregiudica comunque la media di lungo periodo
  • Particolarmente colpiti i cantoni Ticino, Berna e Argovia
  • Grandine e inondazioni le cause dei danni maggiori
  • Ben 13 i drive-in grandine organizzati nel 2017 (un record per Allianz Suisse)

 

Wallisellen, 31 ottobre 2017 – Chicchi di grandine come palle da tennis, precipitazioni devastanti, strade e scantinati inondati: quest'anno il maltempo ha colpito duramente numerose parti della Svizzera. A fine ottobre sono ben 17'500 i sinistri notificati alla sola Allianz Suisse, per oneri complessivi di circa CHF 54 milioni: il dato peggiore degli ultimi quattro anni. Particolarmente colpiti sono stati i cantoni Ticino, Berna e Argovia.

 

L'estate 2017 ha riservato sorprese positive ma anche negative: ai picchi di caldo e afa si sono alternati temporali in alcuni casi di forte intensità. Condizioni di estrema variabilità con inevitabili effetti sulle statistiche di Allianz Suisse: ben 17'500 i sinistri notificati alla nostra compagnia – il valore più alto degli ultimi quattro anni. Nonostante questo, l'estate 2017 rimane entro la media di lungo periodo, in quanto negli ultimi anni il numero di sinistri è risultato relativamente basso.

 

Gli episodi più onerosi

Quest’anno gli episodi di maltempo sono stati perlopiù circoscritti ad alcune zone, che però sono state colpite con particolare violenza. L'episodio più distruttivo è stato quello dello scorso 8 luglio nel Mittelland, dove in alcuni punti le precipitazioni hanno superato i 100 litri per metro quadrato causando inondazioni e danni ingenti, in particolare a Zofingen: gli oneri complessivi sostenuti da Allianz Suisse per questo episodio di maltempo sono ammontati a 8 milioni di CHF, di cui tre quarti appunto per la regione di Zofingen. Segue a breve distanza (circa CHF 7.1 mln.) la grandinata del 6 agosto, che ha colpito soprattutto il Ticino (circa CHF 6.5 mln. solo in questa regione). Terza per peso economico la grandinata a Thun (CHF 5.3 mln.).

Complessivamente nel 2017 le zone maggiormente colpite in termini di oneri per sinistri sono state, nell'ordine, il Ticino (circa CHF 10.5 mln.), il Cantone Berna (circa CHF 7.3 mln.) e il Cantone Argovia (circa CHF 7.0 mln.). I cantoni meno colpiti sono risultati invece quelli di Appenzello Interno (circa CHF 8'600), Nidvaldo (CHF 34'000) e Glarona (CHF 55'000). Per quanto riguarda invece la tipologia di evento meteorologico, i danni maggiori sono stati causati da grandinate (circa CHF 29 mln.) e inondazioni (circa CHF 13 mln.).

 

Record per i drive-in grandine

Poiché le grandinate risultano particolarmente dannose per le automobili, nei casi di maggiori proporzioni Allianz Suisse organizza una serie di drive-in grandine (centri in cui i clienti possono far esaminare dai nostri periti i veicoli danneggiati): quest’anno sono stati ben 13, un record per la nostra compagnia che dà la misura della severità del maltempo. "I drive-in grandine e i periti hanno lavorato praticamente senza sosta da inizio giugno a fine settembre", tiene a sottolineare Markus Deplazes, responsabile Sinistri di Allianz Suisse. Negli ultimi mesi i tecnici Allianz hanno sottoposto a perizia circa 4'000 veicoli. A tale proposito, una novità: a metà giugno, a Spiez, è stato testato per la prima volta un cosiddetto "scanner grandine", una tecnologia che semplifica e velocizza notevolmente la procedura per il cliente, che ha così modo di ottenere in pochi minuti un quadro preciso dei danni al veicolo e del relativo importo. "Una novità che ha impressionato favorevolmente i clienti, anche perché i tempi di perizia sono stati dimezzati. Attualmente stiamo verificando se continuare a utilizzare lo scanner anche in futuro; comunque in generale questa tecnologia è destinata ad affermarsi" ha dichiarato Deplazes con convinzione.

 

Episodi circoscritti ma devastanti: questo il quadro di Allianz Suisse sul maltempo nel 2017

 

  I vostri referenti in Allianz Suisse

Hans-Peter Nehmer

Allianz-Hans-Peter Nehmer

Responsabile Comunicazione aziendale
Tel.: +41 58 358 88 01
hanspeter.nehmer@allianz.ch

Bernd de Wall

Allianz-Bernd de Wall

Senior Spokesperson
Tel.: +41 58 358 84 14
bernd.dewall@allianz.ch

Allianz-Icon


Abbonatevi ai nostri comunicati stampa per essere sempre al corrente delle novità di Allianz Suisse.

  Media Newsroom della Allianz Suisse

  Breve profilo del Gruppo Allianz Suisse

Con una raccolta premi di oltre 3.8 miliardi di franchi, il Gruppo Allianz Suisse è fra le principali compagnie assicurative in Svizzera. Il Gruppo Allianz Suisse è composto da diverse società, tra queste: Allianz Suisse Società di Assicurazioni SA, Allianz Suisse Società di Assicurazioni sulla Vita SA, CAP Compagnia d'Assicurazione di Protezione Giuridica SA e Quality 1 AG. Il Gruppo Allianz Suisse opera nei settori assicurazione, previdenza e gestione patrimoniale, ha circa 3'500 dipendenti ed è parte del gruppo internazionale Allianz, presente in oltre 70 paesi distribuiti in tutti i continenti. Nel 2013 il Gruppo Allianz è stato nominato Super Sector Leader nell'indice di sostenibilità del Dow Jones (Dow Jones Sustainability Index, DJSI), una classifica molto autorevole a livello mondiale nella quale il Gruppo, dal 2000, figura regolarmente nelle primissime posizioni.

In Svizzera sono oltre 930'000 i privati e oltre 100'000 le aziende che si affidano, in ogni fase della loro esistenza, alla consulenza e ai prodotti assicurativo-previdenziali di Allianz Suisse. Una fitta rete di sedi ed agenzie (130 in tutto) garantisce peraltro una presenza capillare in ogni regione del paese.

Allianz Suisse è partner ufficiale della Croce Rossa Svizzera, di Swiss Paralympic e dello Swiss Economic Forum (SEF). Dalla stagione 2012/13 Allianz Suisse è sponsor della Swiss Football League.

Nota sulle indicazioni previsionali
Previsioni, supposizioni o affermazioni su avvenimenti futuri eventualmente contenute nel presente documento possono essere legate a rischi e variabili di natura nota e ignota. Gli eventi e gli sviluppi reali possono perciò discostarsi anche di molto da quanto indicato. Oltre che da altri motivi qui non riportati, tali scostamenti possono dipendere da mutazioni del quadro economico generale e concorrenziale, soprattutto nei settori di attività e sui mercati principali nei quali Allianz opera, da acquisizioni e successive fusioni societarie e infine da misure di ristrutturazione. Differenze possono risultare inoltre dall'entità e dalla frequenza dei casi assicurati, dai tassi di storno, dagli indici di mortalità e dalla diffusione di malattie; in particolare, nel settore bancario, dall'insolvenza dei beneficiari di crediti. Possono influire anche l'andamento dei mercati finanziari e dei tassi di cambio, nonché variazioni normative a livello nazionale e internazionale, soprattutto in materia fiscale. A incrementare la probabilità e l'entità degli scostamenti possono altresì concorrere eventuali attacchi terroristici e le relative conseguenze. Sulle situazioni qui esposte possono influire anche i rischi e le incognite descritti nei vari comunicati inviati da Allianz SE alla US Securities and Exchange Commission. La Società non assume in alcun modo l'impegno di aggiornare le informazioni riportate nella presente comunicazione.